Al cardinale Tumi il premio Nelson Mandela

Per aver promosso la pace e il rispetto dei diritti umani, dopo l’inizio della crisi nel nord e nel sud-ovest del Camerun, è stato assegnato, al card. Christian Tumi, arcivescovo emerito di Douala, il premio Nelson Mandela.

A conferirlo la Fondazione Denis e Lenora Foretia che lo ha consegnato a padre Michael Tchoumbou. Ricevendo il riconoscimento a nome del porporato, riferisce l’Agence Cameroun Presse, il sacerdote ha lanciato un appello ai camerunesi perché, come il card. Tumi, difendano la pace, la giustizia e i diritti umani.

Da anni il porporato, oggi ottantottenne, si batte contro la discriminazione nei confronti della minoranza anglofona nel Camerun (circa il 20 per cento della popolazione). (Tiziana Campisi – Città del Vaticano)