Il successo di chi parla

Con questo titolo nel giornale L’0sservatore Romano del 16 novembre 2017,  Zouhir Loussini scrive che nelle ultime settimane i giornali arabi hanno pubblicato numerosi articoli che invitano i musulmani ad ascoltare bene e a capire ancor meglio le parole di Francesco. E il giornalista Abdel Azizi sottolinea che «questo Papa è un’occasione d’oro per il dialogo. Bisogna costruire con lui la pace nel mondo».  Abdel si spinge oltre : incita il proprio Paese a invitare il Pontefice a Riad. Chi conosce la storia e la situazione dell’Arabia Saudita sa che – se mai l’idea si realizzasse – sarebbe davvero un vero miracolo.

«Chi non ringrazia gli uomini non ringrazia Dio». Così l’egiziano Ahmad Nur Eddine si rivolge su Ahram al Papa. I musulmani devono ringraziare  Francesco per quanto sta facendo per la pace, è il senso dell’articolo che, in rete, è accompagnato da commenti in generale positivi. L’approccio rivoluzionario del Pontefice al mondo islamico sta finalmente dando risultati. Una vera lezione per chi non crede al dialogo.